vendesi-smartphone Fonte foto: Shutterstock
ANDROID

5 cose da fare prima di vendere il tuo smartphone Android

Prima di vendere uno smartphone Android bisogna effettuare il backup dei dati, togliere la scheda SIM ed effettuare il ripristino dati di fabbrica

4 Ottobre 2017 - Si fa presto a dire: ora vendo il mio vecchio smartphone Android. In realtà prima di mettere in vendita il telefono ci sono una serie di azioni da compiere. Necessarie soprattutto per proteggere la nostra privacy e per fornire al nuovo proprietario un dispositivo senza alcuna traccia del nostro precedente uso.

Iniziamo con un’operazione banale. Prima di cedere lo smartphone Android ricordiamoci di rimuovere sia la scheda SIM che la microSD. La SIM anche se non la usiamo più sarà sempre associata a noi attraverso un numero. Magari al suo interno non c’è credito e il nuovo possessore non potrà fare delle chiamate ma potrà sempre ricevere delle telefonate riservate a noi. E se fosse un malintenzionato potrebbe anche fingere di essere noi. Il discorso per la rimozione della microSD invece è un po’ più complesso. È qui infatti che sono salvate le informazioni su di noi più importanti.

MicroSD

Dalle foto ai video, passando per i dati delle applicazioni e messaggi. Le schede microSD contengono dati troppo riservati per cederle insieme allo smartphone. Inoltre, prima di rimuoverle cerchiamo di salvare al suo interno tutti i contenuti multimediali e i documenti che non abbiamo mai inserito nella microSD. In maniera tale da non lasciare nessuna informazione sul telefono.

Backup

Come faccio a salvare tutti i miei dati prima di vendere lo smartphone Android? Semplice, faccio un backup. Il salvataggio di queste informazioni può essere fatto sia in cloud (operazione consigliata per recuperare velocemente ogni nostro dato) che su PC o su hard disk esterno. Se effettuiamo un backup su cloud Google appena accederemo al nostro account di Mountain View su un altro dispositivo potremo recuperare ogni dato in pochissimi minuti.

Elimina il blocco dello smartphone

Spesso gli utenti per una maggiore sicurezza aggiungono delle tecniche di blocco schermo. Dalla semplice sequenza alle password. O la biometria su dispositivi Android più recenti. Prima di vendere un telefono ricordiamoci di disattivare il blocco schermo: altrimenti il nuovo proprietario non potrà mai accedere al dispositivo.

Ripristino dati di fabbrica

Una volta che abbiamo recuperato tramite backup e scheda SD tutti i nostri dati siamo pronti per pulire definitivamente lo smartphone eseguendo il ripristino ai dati di fabbrica. La procedura per eseguire questa operazione varia da smartphone Android a smartphone Android. Quasi sempre per riuscirci però bisogna andare su Impostazioni, quindi su Impostazioni avanzate e poi su Backup e Ripristino. In questa pagina troveremo la voce “Ripristino dati di fabbrica” che è la funzione che interessa a noi. Clicchiamoci sopra e il gioco è fatto.

Contenuti sponsorizzati