sito-agenzia-immobiliare Fonte foto: Shutterstock
PMI E INDUSTRIA 4.0

7 consigli per creare sito web per l’agenzia immobiliare

Local SEO, immagini reali e testimonianze dei clienti sono i tre punti su cui costruire il sito internet per la propria agenzia immobiliare

Il settore della compravendita di immobili è estremamente competitivo. Le agenzie immobiliari cercano di conquistare i potenziali compratori attraverso offerte e ribassi dell’ultimo minuto. Ma il mercato sta cambiando, sono sempre di più gli utenti che prima di entrare in un’agenzia immobiliare cercano casa su Internet.

Per le agenzie immobiliari è diventato dunque fondamentale aprire un sito web dove gli utenti possano trovare abitazioni e appartamenti in vendita o in locazione. Non si tratta di un sito di e-commerce (non è possibile comprare una casa online con la carta di credito), ma di un sito-vetrina dove mettere in mostra le case che si gestiscono e che si vorrebbe vendere. Per avere successo, però, è necessario conoscere alcuni accorgimenti che possano rendere il sito internet dell’agenzia immobiliare il punto di riferimento della propria zona.

Se realizzare un sito internet non è nelle vostre corde, non bisogna per forza rivolgersi ad un’agenzia specializzata. È possibile utilizzare dei servizi online come Libero Pages che permettono di creare un sito internet gratuitamente in poche e semplici mosse. Il servizio di Italiaonline offre alle aziende la possibilità di realizzare un sito web partendo dalla pagina Facebook della propria azienda (in questo caso l’agenzia immobiliare). Il sito web e la pagina sul social network potranno essere sincronizzati in modo tale che tutti i contenuti condivisi su Facebook possano essere importati sul sito o esclusi se ritenuti non interessanti. Gli utenti potranno scegliere il tema grafico del sito (tutti responsivi, ovvero ottimizzati anche per mobile) ed eventualmente abbinarci un dominio personalizzato a pagamento. Il tutto spendendo molto meno rispetto ai preventivi di un’agenzia di comunicazione.

Investire nella Local SEO

Escludendo le grandi aziende internazionali, le piccole agenzie immobiliari lavorano su mercati piuttosto ristretti. La singola città (Roma come Milano o Firenze), una provincia o un gruppo di comuni. E per emergere nei motori di ricerca è necessario realizzare contenuti di qualità che rispondano alle richieste degli utenti. L’obiettivo è occupare le prime posizioni per le parole chiave più ricercate dagli utenti. Il settore della compravendita di immobili, però, si muove su dinamiche completamente differenti rispetto a quelle abituali. La maggior parte delle ricerche degli utenti prevede una città: “acquisto abitazione Roma”, “comprare casa a Firenze”, “dove comprare casa a Bologna”. È importante, quindi, investire nella Local SEO, ovvero l’ottimizzazione per i motori di ricerca basata sul fornire risultati di ricerca rilevanti a seconda di una precisa localizzazione.

Utilizzare immagini belle e reali

Come conquistare gli utenti una volta che hanno effettuato l’accesso sul sito internet della propria agenzia immobiliare? Con immagini belle e reali delle case che sono in vendita. Modificare con Photoshop le foto dell’abitazione, oltre a essere deontologicamente scorretto, penalizza la propria agenzia immobiliare. Per rendere migliori le immagini delle abitazioni in vendita vi suggeriamo di scattarle in un giorno soleggiato.

Form di contatto

Affinché l’utente sia interessato all’acquisto di un immobile è necessario inserire all’interno di ogni scheda prodotto un form dove è possibile contattare direttamente l’agenzia immobiliare e richiedere informazioni. In questo modo si cerca di instaurare un rapporto di fiducia con l’utente/cliente.

Modulo newsletter

Per informare i propri clienti delle ultime offerte disponibili nella loro zona è possibile creare una newsletter da inviare periodicamente (ogni settimana, ogni due settimana, una volta al mese). Per poter inviare una newsletter è necessario ottenere il consenso e l’indirizzo mail dei propri clienti. Con Libero Pages è possibile semplificare questo processo grazie al modulo Newsletter che si può inserire nel proprio sito internet (acquistando un Piano Dominio o E-commerce) e che permette di raccogliere gli indirizzi di posta elettronica.

Mappa

Per capire bene la posizione di un immobile è consigliabile inserire anche una mappa, con tutte le indicazioni del caso. In questo modo l’utente/cliente non avrà problemi a capire dove è ubicata l’abitazione o l’edificio a cui sono interessati.

Catalogo delle abitazioni

Logicamente un’agenzia immobiliare non ha la possibilità di vendere i propri prodotti su Internet. Ma è comunque necessario avere a disposizione un catalogo che permetta agli utenti di vedere le abitazioni in vendita. Per ogni immobile, oltre alle foto, dovranno esserci anche le caratteristiche e una breve descrizione.

Sito web organizzato per categorie

Gli utenti che accedono al proprio sito internet non devono avere difficoltà nel trovare ciò di cui hanno bisogno. Per questo motivo il sito web dell’agenzia immobiliare deve essere organizzato in categorie. Se l’utente/cliente è alla ricerca di una casa di 150 metri quadrati, all’interno della sezione dedicata non ci devono essere abitazioni più piccole.

pulsante_654x56

Contenuti sponsorizzati