spedizioni-online Fonte foto: Shutterstock
SICUREZZA INFORMATICA

Allarme Polizia di Stato: falsi avvisi di giacenza per rubare dati

Gli esperti di sicurezza informatica hanno scoperto una nuova truffa informatica, gli hacker si camuffano da corriere per farci cliccare su un link maligno

4 Giugno 2018 - Quando aspettiamo una spedizione a casa tramite corriere siamo più propensi a guardare il nostro indirizzo di posta elettronica per monitorare i tempi di consegna. Fatto conosciuto anche dai cybercriminali, soliti generare truffe online basate su avvisi di giacenza e tempi di consegna di pacchi in arrivo.

L’ultima minaccia di questo genere è stata recentemente individuata dagli uomini della Polizia di Stato che, tramite la loro Pagina Facebook ufficiale, mettono sull’attenti tutti gli internauti italiani. Moltissimi utenti, infatti, stanno ricevendo finti avvisi di giacenza per pacchi mai consegnati. All’interno del messaggio di posta è presente un link, grazie al quale si può richiedere un nuovo invio del pacco. Ovviamente, si tratta di un tentativo di truffa basato su phishing e ingegneria sociale per spingere gli utenti a “regalare” i loro dati personali.

Come riconoscere le truffe legate alle spedizioni online

Nello specifico, riconoscere il messaggio di posta elettronica fraudolento è davvero semplice. Iniziamo analizzando il testo del finto pacco recapitato da SDA: come si può intuire anche con una lettura rapida, il testo è stato generato con un traduttore automatico e presenta numerosi errori di ortografia e intere frasi dal significato fumoso. Anche se stiamo aspettando un pacco da una spedizione online quindi, ricordiamoci di leggere sempre con attenzione quello che dice un’email prima di cliccare su un link.

In secondo luogo è importante ricordarsi che eventuali costi aggiuntivi o pacchi da ritirare presso degli sportelli specifici ci verranno fornite dal corriere sia via email che via telefonica. Quindi, se abbiamo dei dubbi, prima di ritenere il messaggio veritiero, effettuiamo una chiamata al servizio di assistenza clienti del corriere per saperne di più.

Contenuti sponsorizzati