batteria-scarica-iphone
APPLE

Come controllare lo stato della batteria iPhone con iOS 11.3

Apple introduce nuovi strumenti di gestione della batteria. Si potrà conoscere al volo lo stato di salute e decidere se disattivare il limitatore di prestazioni

8 Febbraio 2018 - La corretta gestione della batteria è uno degli elementi fondamentali per “mantenere in forma” il proprio smartphone (o, comunque, qualunque dispositivo elettronico alimentato a batteria). Se non si tiene conto dello stato di salute della batteria, infatti, si rischia di compromettere il corretto funzionamento del dispositivo.

Nei “casi migliori” si rischia di vedere calare sensibilmente la durata della batteria e ridurre la sua aspettativa di vita; in quelli peggiori, invece, si rischia che la batteria prenda fuoco e faccia esplodere il dispositivo. Da sempre Apple dedica particolare interesse al tema della gestione della batteria iPhone e, con iOS 11.3, mette a disposizione degli utenti nuovi strumenti che consentiranno di ottimizzare la durata batteria e di migliorare le performance dei telefonini della mela morsicata. In questo modo, basteranno pochi secondi per controllare lo stato di salute della batteria e sapere se è il caso o meno di rivolgersi a un centro assistenza per la sostituzione.

Come controllare stato di salute della batteria iPhone

Per poter avere una panoramica generale sulle condizioni della batteria iPhone basterà accedere alle Impostazioni del melafonino, premere su Batteria e successivamente sulla voce Stato batteria. All’interno di questa sezione, introdotta con iOS 11.3, saranno disponibili tutte le informazioni di cui l’utente ha bisogno: dalla spiegazione sul funzionamento della batteria agli ioni di litio (e i motivi del suo degrado) allo stato di salute della batteria stessa. Questo dato viene espresso in valore percentuale rispetto alla capacità iniziale di accumulo del componente: più elevato il valore, migliore sarà la salute della batteria. In caso di percentuale troppo bassa, il sistema operativo mobile di Apple suggerirà di recarsi presso uno dei centri di assistenza autorizzati e valutare con gli esperti se sia o meno il caso di sostituire la batteria.

Impostazioni batteria iPhone

Come attivare o disattivare il limitatore prestazioni iPhone

Nella stessa sezione “Stato batteria”, l’utente potrà anche gestire le performance del proprio melafonino. Apple, infatti, ha introdotto una sorta di “limitatore” che, in caso di batteria vecchia o deteriorata, rende l’iPhone lento così da preservarne l’integrità. Con iOS 11.3 l’utente potrà decidere di disattivare a proprio piacimento il limitatore e godere di prestazioni di picco comparabili a quelle dei nuovi melafonini. Basterà premere su Capacità massima prestazioni e gestire il limitatore come meglio si crede: lasciarlo attivo per aumentare la durata batteria o disattivarlo per avere un iPhone scattante come fosse il primo giorno.

Contenuti sponsorizzati