webcam-mac Fonte foto: Shutterstock
APPLE

Come disabilitare la webcam del Mac con Sierra

Per la privacy è fondamentale disattivare la webcam del Mac, per farlo potremo usare del nastro adesivo oppure installare delle app di terze parti

Per proteggere il computer e la nostra privacy da occhi indiscreti è fondamentale disattivare la fotocamera del PC quando non la utilizziamo. Nonostante gli attacchi hacker negli ultimi periodi si stiano focalizzando maggiormente su Android e Windows è importante eseguire quest’operazione anche per gli utenti Mac.

Sia che usiamo una webcam iSight o la semplice fotocamera anteriore del Mac è consigliabile proteggere la nostra privacy coprendo o disattivando la telecamera quando non è in uso. Il metodo più facile, anche se esteticamente abbastanza brutto, è quello di coprire con del nastro adesivo o con un cerotto la webcam del dispositivo. Se usiamo il computer per lavoro presentarsi a una riunione con il Mac incerottato però non è il massimo dello stile. Per questo motivo possiamo usare un’app di terze parti per disattivare la webcam quando non ci serve. Una delle migliori applicazioni in questo senso è iSight Disabler.

Installare iSight Disabler

La prima operazione da compiere è scaricare e installare l’ultima versione di iSight Disabler. Una volta scaricato il file .zip, sarà necessario decomprimerlo. In questo modo vedremo tutti i file al suo interno, e tra questi dovremo selezionare iSightConfigure.app. A questo punto una schermata ci informerà delle applicazioni integrate con iSight o con la fotocamera del computer. Per andare avanti non ci resta che cliccare su Disabilità iSight. Questo impedirà l’accesso alla fotocamera quando noi non lo autorizziamo. Come faremo ad autorizzarlo? Semplice impostando una password o un PIN da usare all’occorrenza.

Contenuti sponsorizzati