snpachat-snapmap Fonte foto: ArthurStock / Shutterstock.com

Come disattivare Snap Map ed evitare di essere tracciati

Snapchat permette di conoscere in ogni momento la posizione dei propri amici. La funzionalità, però, può essere disattivata, ecco come

18 Agosto 2017 - La privacy degli utenti è uno dei problemi principali delle piattaforme social. Da Facebook a Twitter, passando per Instagram e Snapchat, ogni azienda ha affrontato il problema e di limitare l’accesso ai dati privati dell’utente. Ma non sempre tutto è andato per il verso giusto.

Ad esempio, l’esplosione delle Storie (immagini e video pubblicati sul proprio account personale e che vengono cancellati dopo 24 ore) non ha fatto altro che mettere in pericolo la privacy delle persone. Infatti, tra i filtri che gli utenti possono utilizzare per modificare le immagini ci sono quelli geografici, ovvero che geolocalizzano la posizione della persona. Di fianco al volto dell’utente, c’è la città dove è stata scattata l’immagine. E per utilizzare questo dato l’applicazione deve accedere al GPS dello smartphone e a informazioni private dell’utente.

Su Snapchat la situazione è ancora più preoccupante. L’applicazione social molto in voga tra i giovani offre il servizio Snap Map che permette di conoscere in ogni istante la posizione dei propri amici. Gli utenti vengono geolocalizzati attraverso l’utilizzo dei filtri geografici. Con uno degli ultimi aggiornamenti, però, Snapchat ha cambiato alcune funzionalità di Snap Map: l’applicazione non geolocalizza la posizione dell’utente solamente quando posta una Storia, ma lo segue durante tutta la giornata. Se qualcuno vuole scoprire dove è il proprio amico, basta controllare su Snap Map. Logicamente questa funzionalità mette in serio pericolo la privacy degli utenti, ma la si può modificare abbastanza facilmente tramite le applicazioni. Ecco come fare.

Attivare la Modalità Fantasma

Snap Maps si attiva in automatico quando gli utenti decidono di utilizzare i filtri con la geolocalizzazione. Se si è fatto l’errore di concedere a Snapchat la possibilità di controllare la propria posizione, è possibile rimediare. Basterà disattivare Snap Maps. Per farlo è necessario entrare all’interno delle Impostazioni, premere su Mostra La mia posizione e attivare la Modalità Fantasma. In questo modo nessuno potrà sapere dove ti trovi in quel preciso momento. Nel caso in cui la si voglia riattivare, basterà fare lo stesso procedimento e disattivare la Modalità Fantasma.

Decidere chi può vedere le foto su Snap Maps

Su Snap Maps è possibile anche decidere chi può vedere la propria posizione. Invece di attivare la Modalità Fantasma, molto semplicemente si impedirà ad alcune persone di accedere alle proprie informazioni. Per inserire alcune persone nella black list, si dovrà entrare nelle Impostazioni, premere su Mostra La mia posizione e poi su Seleziona Amici. Si aprirà una finestra che permetterà di scegliere le persone con cui condividere la posizione.

Contenuti sponsorizzati