Google Pixel 3 XL
ANDROID

Com'è il Pixel 3 XL, lo smartphone di Google

Sono emerse le prime immagini del nuovo smartphone Google Pixel 3 XL, ecco come sarà il top di gamma di Mountain View per design e caratteristiche

8 Ottobre 2018 - Anche se mancano ancora alcune ore dal lancio ufficiale, previsto per il 9 ottobre a New York , potete già comprare il Google Pixel 3 XL. A patto, però, di trovarvi a Hong Kong e fidarvi dei venditori di una nota catena di telefonia mobile locale.

Questo, almeno, è quello che ha scoperto un redattore della rivista online Engadget, che ha avuto modo di mettere le mani in anticipo sul nuovo smartphone top di gamma di Google e testarlo in anteprima. Dal video in arrivo dal Paese asiatico possiamo notare il nuovo top d gamma di Google per il suo design esterno. Uno schermo Full-View con un notch nella parte alta del display, dalla classica forma allungata in stile iPhone X per capirci e non a forma di goccia come va ora di moda con alcuni Android soprattutto quelli di Huawei. La grandezza dello schermo è di 6,3 pollici. Le linee del dispositivo, nella sua versione Total Black, sono molto eleganti, con una scocca posteriore in vetro nella parte superiore con la fotocamera e in metallo nella parte inferiore con il sensore per le impronte digitali.

Google Pixel 3 XL: caratteristiche tecniche

Nella scatola del telefono emersa in anteprima troviamo gli auricolari, un alimentatore e un cavo USB di tipo C. il nuovo Pixel 3 Xl girerà grazie a un processore Snapdragon 845 con 128 GB di memoria interna. Il telefono arriverà sul mercato con OS Android 9 Pie già installato.  Grazie a questo aggiornamento il Google Pixel 3 XL avrà le funzioni Active Edge, ossia potremo premere uno dei tasti fisici del telefono per attivare Google Assistant oppure usare alcune scorciatoie intelligenti. Non ci sono ancora informazioni certe sulla RAM ma pare che questa sarà di 4GB. Ma è probabile che in alcuni mercati vedremo anche una versione con 6 GB di RAM. La risoluzione dello schermo è di  2.960 x 1.440 pixel ma molto probabilmente non parliamo di un pannello OLED ma di un P-OLED la nuova tecnologia per i display già tastata da LG nei suoi top di gamma. La batteria dovrebbe essere da 3,400mAh.

Google Pixel 3 XL: comparto fotografico

Come già annunciato in diverse fughe di notizie nei giorni precedenti Google per le fotocamere del suo nuovo top di gamma ha deciso di andare controcorrente. Niente triplo o doppio sensore nella parte posteriore ma un ritorno al passato con una singola fotocamera principale. Sensore che dovrebbe avere 12 megapixel ma grazie a un’ottimizzazione software dovrebbe comunque garantire foto di alta qualità. Doppia invece la fotocamera anteriore. Questa avrà un sensore da 8 megapixel e un obiettivo grandangolare per i selfie di gruppo. Per quanto riguarda la registrazione dei video, la fotocamera principale può arrivare a 4K a 30fps, mentre la fotocamera anteriore è “limitata” a 1080p.

Prezzo Google Pixel 3 XL

Potendolo acquistare, il giornalista della rivista statunitense ha potuto anche verificare il prezzo del Pixel 3 XL, rimanendo piuttosto sorpreso. Se il costo venisse confermato, infatti, si tratterebbe dello smartphone più caro oggi in commercio: 2.030 dollari statunitensi, contro i 1.449 dollari necessari per acquistare l’iPhone Xs Max (che, come sappiamo, in Italia costa di più).

Contenuti sponsorizzati