iphone-xr Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Come impostare dual SIM su iPhone Xs e iPhone Xr

Dal 2018, Apple ha introdotto il dual SIM anche a bordo dei melafonini. La seconda scheda, però, è virtuale e va attivata dall’utente. Ecco come si fa

Probabilmente, si tratta di una delle novità più interessanti introdotta da Apple sull’iPhone Xs, iPhone Xs Max e iPhone Xr. Dopo anni di richieste pressanti da parte degli utenti, anche Apple si è “piegata” al trend degli smartphone dual SIM, introducendo la novità (per l’appunto) nei suoi dispositivi di punta del 2018.

A differenza degli altri produttori, però, la casa di Cupertino ha optato per una dual SIM “mista”: la scheda principale sarà fisica (in formato nanoSIM), mentre la scheda secondaria arriva sotto forma di eSIM. In questo modo Apple ha risparmiato spazio all’interno dei suoi melafonini, impedendo però agli utenti di acquistare liberamente un’altra scheda telefonica e inserirla all’interno del dispositivo. Per attivare l’eSIM su iPhone e impostare il secondo numero di telefono, infatti, l’utente dovrà modificare le impostazioni del dispositivo manualmente. E nel caso commettesse qualche errore non riuscirebbe a utilizzare la seconda scheda telefonica.

Come impostare dual SIM su iPhone Xs e iPhone Xr

Prima di tutto, per attivare la dual SIM è necessario avere un iPhone Xs, iPhone Xs Max o un iPhone Xr aggiornato a iOS 12.1. Con questa versione del sistema operativo mobile, infatti, Apple ha attivato il supporto al dual SIM, rendendo disponibili le voci per attivare o disattivare la funzionalità dalle Impostazioni del telefono. Dopo aver verificato che iOS sia aggiornato, potrete passare all’attivazione del dual SIM su iPhone.

Per impostare dual SIM su iPhone compatibili avrai tre differenti possibilità: tramite codice QR, dall’app dell’operatore o manualmente. Vediamo in dettaglio come fare.

  • Attivare dual SIM con codice QR. Accedi alle Impostazioni del telefono, pigia su Cellulare e poi su Aggiungi piano cellulare. A questo punto si dovrebbe attivare la fotocamera posteriore dell’iPhone: inquadra il codice QR presente sul foglio consegnatoti dal tuo operatore e attendi che si completi la configurazione automatica
  • Attivare dual SIM con l’app dell’operatore. Se già non l’avessi fatto, scarica l’app dell’operatore che offre piani eSIM nel tuo Paese, entra al suo interno e sottoscrivi un nuovo piano tariffario compatibile. Dopo l’acquisto, dovresti poter impostare dual SIM direttamente dall’app. Se non riesci a trovare i comandi, contatta l’assistenza clienti del tuo operatore
  • Attivare dual SIM manualmente. Nel caso l’operatore scelto ti fornisca delle istruzioni scritte anziché il codice QR, ti basterà toccare la scritta Inserisci i dettagli manualmente presente al termine della schermata dell’iPhone

Operatori eSIM in Italia

Basta leggere la pagina FAQ presente sul sito di Apple per capire che in Italia non c’è nessun operatore pronto a offrire il supporto all’iPhone dual SIM. Alcuni dettagli, però, fanno ben sperare per un arrivo della funzionalità nei primi mesi del 2019. Prima di tutto, la pagina FAQ è tradotta in italiano, segno che la casa di Cupertino ha interesse a dare informazioni agli utenti su questa funzionalità. Poi, a partire da quest’anno, Vodafone ha attivato un piano tariffario per la scheda eSIM dell’Apple Watch Serie 4. Questa disponibilità fa presupporre che l’operatore telefonico britannico possa fare la stessa cosa anche per gli iPhone e, come lei, anche gli altri gestori attivi nel nostro Paese.

Contenuti sponsorizzati