macos mojave Fonte foto: Apple
APPLE

Come preparare il Mac a macOS Mojave 10.14

Apple sta per rilasciare la nuova versione del suo sistema operativo per Mac, MacOS Mojave, ecco cosa fare prima di installare l’OS sul nostro dispositivo

25 Settembre 2018 - Dopo averlo svelato a giugno, nel corso della WWDC 2018, Apple sta rilasciando in queste ore macOS Mojave 10.14, nuova major release per i suoi computer fissi e portatili. Diverse le novità che attendono i possessori di un Mac compatibile con macOS 10.14: dalla modalità scura agli sfondi dinamici, passando per le videochiamate di gruppo e alla maggior sicurezza online con Safari.

Prima di aggiornare il Mac a macoOS 10.14, però, ci sono alcune operazioni “preliminari” necessarie per proteggere il computer e i nostri dati nel caso qualcosa dovesse non andare per il verso giusto nel corso dell’aggiornamento. Anche se accade molto di rado, infatti, potrebbe anche darsi che il Mac si blocchi a metà del processo di aggiornamento, costringendoci così a un reset del dispositivo. Mettendo in atto le operazioni descritte di seguito potrai aggiornare in tutta tranquillità, sicuro di poter recuperare i tuoi file qualunque cosa accada.

Compatibilità macOS 10.14 Mojave

Per prima cosa verifichiamo che il nostro Mac sia compatibile con la lista dei device scelti da Cupertino per l’aggiornamento a MacOS Mojave 10.14. I computer che possono ricevere l’aggiornamento sono questi: MacBook di inizio 2015 o successivo; MacBook Air di metà 2012 o successivo; MacBook Pro di metà 2012 o successivo; Mac mini di fine 2012 o successivo; iMac di fine 2012 o successivo; tutti i modelli di iMac Pro e i Mac Pro di fine 2013, oltre ai modelli di metà 2010 o metà 2012 con processore grafico compatibile con Metal, inclusi MSI Gaming Radeon RX 560 e Sapphire Radeon PULSE RX 580.

Verifica lo spazio d’archiviazione

Se il nostro Mac è nella lista dei device di Apple che riceveranno l’aggiornamento, dobbiamo verificare prima di tutto di avere lo spazio necessario nella memoria del computer. Lo spazio necessario per installare macOS Mojave è di circa 20 GB. Anche un paio di GB in meno potrebbe essere sufficienti. Per scoprire quanto spazio hai a disposizione sul Mac, vai sul menu Apple, poi su Informazioni su questo Mac, e quindi fai clic su Archivio. E saprai quanto storage hai ancora a disposizione sul tuo Mac.

Crea un backup

Come detto in alcuni casi è possibile che durante l’aggiornamento alcuni file, come foto o video, o alcuni dati di una specifica applicazione vengano eliminati per sbaglio. Per questo prima di installare MacOS Mojave 10.14 dobbiamo eseguire un backup. Per salvare in cloud o in locale su un hard disk esterno i nostri documenti più importanti.

Come installare MacOS Mojave 10.14

Quando verrà rilasciato MacOS Mojave potrà essere scaricato direttamente da App Store, ma sui computer Mac dotati della versione più recente di OS X El Capitan o versioni successive il download avverrà in automatico. In pratica quando Apple rilascerà la nuova versione in background il PC scaricherà il file con l’aggiornamento e tramite una notifica ci chiederà se siamo pronti per aggiornare il nostro OS. Se non vuoi che macOS Mojave venga scaricato automaticamente, vai su Preferenze di Sistema, fai clic su App Store e deseleziona la voce “Scarica gli aggiornamenti disponibili in background”.

Contenuti sponsorizzati