huawei-mate-10 Fonte foto: Kirill Nastasin / Shutterstock.com
ANDROID

Come saranno il Mate 10 e il Mate 10 Pro

Il nuovo phablet Huawei sarà presentato a Monaco il 16 ottobre, ma alcune caratteristiche sono già trapelate: il Mate 10 monterà il nuovo chipset Kirin 970

21 Settembre 2017 - Dopo il Galaxy Note 8 e il LG V30, all’appello dei nuovi phablet Android da presentare resta solamente il Mate 10 di Huawei. L’azienda cinese ha dato già appuntamento per il 16 ottobre a Monaco, quando toglierà i veli al Mate 10 e al Mate 10 Pro, due smartphone con caratteristiche da top di gamma e caratterizzati da uno schermo molto ampio.

Huawei sarà chiamata a rispondere alle innovazioni introdotte dai principali competitor negli ultimi mesi: Samsung, LG e Apple, hanno abbracciato il nuovo formato d’immagine 18:9, con display che occupano una parte sempre maggiore della parte frontale dello smartphone. L’unica azienda che era rimasta indietro era appunto Huawei, che con il Mate 10 correrà ai ripari e allo stesso tempo è pronta a introdurre delle novità sostanziali nei propri dispositivi. All’IFA 2017, la principale fiera europea dedicata alla tecnologia, l’azienda cinese ha presentato il chipset che sarà montato sui due smartphone: il Kirin 970.

Caratteristiche Mate 10 e Mate 10 Pro

A poco più di un mese dalla presentazione ufficiale, cominciano ad arrivare le prime indiscrezioni sul nuovo Mate 10 e Mate 10 Pro. I due smartphone saranno molto diversi rispetto al modello presentato lo scorso anno: per far posto al nuovo schermo 18:9 che occupa il 90% dello spazio frontale, l’azienda cinese ha dovuto cambiare completamente il design del dispositivo. La caratteristica principale è il display che dovrebbe avere una diagonale di 6 pollici e una risoluzione 2160 x 1080 pixel. Dal punto di vista delle caratteristiche interne, il modello base del Huawei Mate 10 e del Mate 10 Pro dovrebbero montare il chipset Kirin 970, supportato da 6GB di RAM e da 64GB di memoria interna. Il Mate 10 dovrebbe essere lanciato in tre diverse configurazioni, mentre il Mate 10 pro in quattro versioni, tra cui un modello premium con 8GB di RAM e 256GB di memoria interna.

Il comparto fotografico sarà realizzato ancora una volta insieme a Leica: nella parte posteriore ci sarà una doppia fotocamera con un sensore da 20 Megapixel e uno da 12 Megapixel. Entrambi avranno delle funzionalità ad hoc e ripresa grandangolare.

La batteria sarà da 4200 mAh. Alcune indiscrezioni confermano anche la presenza del riconoscimento facciale, ma per il momento la caratteristica non è stata confermata. Il Mate 10 utilizzerà la nuova interfaccia grafica EMUI 6.0 basata su Android Oreo 8.0. Lo smartphone riceverà anche la certificazione IP68, che lo renderà resistente all’acqua e alla polvere.

Prezzo Mate 10 e Mate 10 Pro

Alcune indiscrezioni provenienti dalla Cina hanno anticipato anche quello che potrebbero essere i prezzi dei vari modelli del Mate 10 e del Mate 10 Pro. 

Il modello base del Mate 10 con 6GB di RAM e 64GB di memoria interna dovrebbe essere lanciato a 4299 yuan, al cambio attuale circa 550 euro. Per la versione da 128GB, invece, il prezzo aumenta fino a 625 euro. Il Mate 10 con 6GB di RAM e 256GB di memoria interna avrà un prezzo di poco superiore ai 710 euro.

Il Mate 10 Pro avrà un prezzo leggermente più alto che arriverà fino ai 1000 euro. Ma andiamo con ordine. Per il modello con 6GB di RAM e 64GB di memoria interna il prezzo sarà di circa 700 euro. La versione con 128GB di spazio di archiviazione costerà poco meno di 800 euro, mentre per il modello con 256GB di memoria interna sarà necessario sborsare 880 euro. Il Mate 10 Pro uscirà anche in una versione premium con 8GB di RAM e 256GB di memoria interna: per questo modello il prezzo è di circa 1000 euro.

Ti raccomandiamo