salvare-foto-sul-computer Fonte foto: Pe3k / Shutterstock.com
HOW TO

Come scaricare le foto dello smartphone sul computer

Per vedere le immagini scattate con lo smartphone sul PC di casa è necessario utilizzare un servizio cloud. Ecco come fare con Google Drive

26 Dicembre 2017 - Una delle caratteristiche che si tiene maggiormente in considerazione quando si acquista uno smartphone sono i sensori fotografici. I telefonini sono diventati delle vere e proprio macchinette fotografiche portatili e per questo motivo le aziende producono smartphone con una memoria interna sempre più capiente.

Ma se si scattano tante immagini, non sempre è sufficiente lo spazio di archiviazione. Delle volte è necessario cancellare delle immagini che si ritengono inutili per liberare spazio e migliorare le prestazioni del dispositivo. In alternativa è possibile caricare le foto scattate con lo smartphone su un servizio cloud, in modo da averle sempre a disposizione senza andare a occupare la memoria del dispositivo. Si tratta di una soluzione molto comoda ma che non viene utilizzata da molte persone. Ad esempio Google mette a disposizione uno spazio praticamente infinito su Google Foto, l’importante è che la risoluzione delle immagini non sia troppo elevata.

Salvare le immagini dello smartphone su uno spazio cloud permette di scaricare le foto anche al computer e di modificarle con un programma di fotoritocco professionale. Si tratta di una soluzione molto utile sia per liberare spazio sullo smartphone sia per avere le proprie immagini preferite su tutti i dispositivi utilizzati. Ecco come scaricare le foto dello smartphone sul computer utilizzando Google Foto.

Come salvare le immagini su Google Foto

Anche se si tratta di un servizio realizzato dall’azienda di Mountain View, l’applicazione Google Foto è disponibile sia su Android sia su iOS. Per poter utilizzare lo spazio sulla nuvola sarà necessario avere un account Google attivo. Il primo passaggio da fare è scaricare l’applicazione Google Foto (se siete utenti Android è già presente sul dispositivo). Dopo averla installata e aver effettuato l’accesso con il proprio account Google, si dovrà entrare all’interno delle Impostazioni e poi su Backup e sincronizzazione. Nella nuova pagina che si apre si dovrà controllare che ci sia la spunta attiva vicino all’opzione “Backup e sincronizzazione”. In questo modo tutte le immagini scattate con lo smartphone saranno salvate anche sullo spazio cloud.

Terminata la configurazione allo smartphone si dovrà passare al computer. Per completare il primo passaggio è necessario scaricare il client di Google Drive sul computer in modo da accedere al proprio account. Una volta installato il programma, lo si dovrà configurare e fare la sincronizzazione delle cartelle. Si dovrà aspettare qualche minuto, ma una volta completato questo passaggio si avranno tutte le immagini dello smartphone anche al computer. Nulla di troppo complicato: bastano pochi minuti per salvare le foto dello smartphone sul computer.

Contenuti sponsorizzati