app-android-installazione Fonte foto: Creative Caliph / Shutterstock.com
HOW TO

Come velocizzare l’installazione delle app Android

Se per installare un’applicazione dal Google Play Store si impiegano più di due-tre minuti, allora vuol dire che c’è un problema. Ecco come risolverlo

8 Gennaio 2018 - Installare un’applicazione dal Google Play Store è molto semplice. Basta accedere allo store, cercare l’applicazione di cui si ha bisogno, installarla e cominciare a utilizzarla. Operazione semplice ma che alcune volte può creare dei problemi all’utente. Soprattutto per quanto riguarda la velocità di installazione dell’app Android.

Solitamente nel giro di uno-due minuti l’applicazione dovrebbe essere disponibile sullo smartphone, ma alcune volte l’operazione necessita di maggior tempo. Anche con applicazioni che occupano poche decine di megabyte. Un fatto insolito, soprattutto se il telefonino è stato acquistato da poco e non ha la memoria completamente occupata. Cosa fare in questi casi? Si hanno due possibilità: pulire la cache del Google Play Store oppure installare un’applicazione per cambiare i DNS in automatico. Ecco come fare.

Come pulire la cache del Google Play Store

Una delle cause del rallentamento nell’istallazione delle app Android potrebbe essere causata dalla cache del Google Play Store. Per chi non lo sapesse, la cache è una parte della memoria dello smartphone che immagazzina le informazioni più importanti in modo che possano essere utilizzate immediatamente. In alcuni casi la cache può occupare anche diversi megabyte e rallentare il funzionamento del dispositivo. Per velocizzare l’installazione delle app Android è necessario eliminare la cache del Google Play Store e del Google Play Services. Per farlo è necessario entrare all’interno delle Impostazioni e premere su App. A questo punto si aprirà la lista con tutte le applicazioni presenti sullo smartphone. Si dovrà scorrere verso il basso fino a quando non si incontrerà “Google Play Store”. Dopo averci premuto sopra si accederà alla scheda dell’app e da qui bisognerà entrare nella sezione Memoria. Nella nuova finestra bisognerà premere sul pulsante Pulisci Cache. La stessa procedura la si dovrà fare per l’app Google Play Services (i passaggi da seguire potrebbero cambiare a seconda del modello di smartphone e di versione di Android presente sul dispositivo).

Installare un’applicazione per i DNS

Se pulendo la cache del Google Play Store non si è risolto il problema, la colpa potrebbe essere dei DNS. Il Domain Name System è una sorta di elenco telefonico di Internet che facilita le richieste di accesso a siti web. In parole semplici, quando un utente inserisce una URL all’interno della barra degli indirizzi di un browser, la richiesta di accesso al sito internet passa prima di tutto tramite i server DNS: questa infrastruttura si occupa di tradurre la URL nel corrispondente indirizzo IP. I DNS più utilizzati sono solitamente quelli di Google, ma le app Android di default non li usano. Per questo motivo è necessario installare l’app DNS Changer che permette di scegliere a quali DNS collegarsi.

Seguendo questi consigli l’installazione delle app Android dovrebbe velocizzarsi e lo smartphone diventare nuovamente performante.

Contenuti sponsorizzati