ios-11 Fonte foto: PixieMe / Shutterstock.com
APPLE

Con iOS 11 sarà più difficile rubare dati dall'iPhone

Il recente sistema operativo mobile di Apple ha una serie di migliorie per garantire una maggiore privacy agli utenti, e inoltre ha una nuova "modalità SOS"

11 Settembre 2017 - Nel suo nuovo sistema operativo mobile iOS 11, Apple ha realizzato tutta una serie di migliorie per rendere più difficile la vita ad hacker e malintenzionati. Con iOS 11, infatti, sarà molto complicato rubare le informazioni riservate di un utente senza che questo lo venga a sapere.

Non si tratta di ipotesi ma di dichiarazioni rilasciate dai ricercatori per la sicurezza informatica che hanno testato in anteprima il nuovo sistema operativo per mobile di Cupertino. Tra i cambiamenti annunciati dagli esperti spicca la modifica della funzionalità per lo sblocco di un iPhone rubato o perso. Con iOS 11 non basterà più conoscere il codice a sei cifre che identifica il dispositivo per poterne prendere accesso. Inoltre su iOS 11 troviamo dei nuovi strumenti in grado di riconoscere ed eliminare virus come gli stalkerware. Si tratta di quei particolari malware usati da fidanzati gelosi o malintenzionati che spiano tutto quello che facciamo con il telefono.  

iOS 11 e la privacy

Le nuove migliorie per la privacy e la sicurezza pensate da Apple andranno però, forse, in contrasto con alcune azioni compiute spesso da poliziotti e guardie nelle dogane, negli aeroporti e anche nelle questure. Per collegare il contenuto di un iPhone al computer con iOS 11 infatti non basterà solo l’impronta digitale del proprietario ma anche il codice a sei cifre. In questo modo la persona sotto accusa o sotto indagine non potrà per legge sottrarsi alla verifica dell’impronta digitale ma potrà comunque decidere di non dare alle autorità il proprio codice d’accesso. In questo modo sarà impossibile accedere tramite PC ai dati dell’iPhone.

Modalità SOS

Su iOS 11 ci sarà anche una nuova funzione chiamata Modalità SOS. Si attiva con cinque tocchi consecutivi del tasto Home. In questo modo bloccheremo il telefono e potremo solo far partire una chiamata per far arrivare dei soccorsi o la polizia. Inoltre come viene attivata la funzione l’iPhone visualizza sullo schermo una notifica con le nostre principali informazioni sanitarie. Si tratta di una funzione pensata in caso di violenze o di incidenti. Quando attiviamo questa modalità il sensore per le impronte si disattiva e potremo sbloccare l’iPhone solo con il codice d’accesso a sei cifre.

Contenuti sponsorizzati