droni-cosa-fare Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Cosa fare e cosa non fare con i droni

La proliferazione dei droni rischia di essere un problema per la privacy e soprattutto per l'incolumità delle persone, soprattutto se volano a bassa quota

In spiaggia e in montagna oppure ai matrimoni: siamo circondati da piccoli robot volanti, utilizzati principalmente per effettuare riprese video dall’alto. Se prima erano un oggetto per pochi eletti, oggi grazie al crollo dei prezzi, i droni sono arrivati nelle mani anche di semplici appassionati.

La proliferazione di questi velivoli rischia però di essere un problema non di poco conto, tanto da spingere la maggior parte dei Paesi a regolamentare il loro utilizzo. Nonostante ciò, riuscire a controllare tutti i droni è praticamente impossibile. Soprattutto quelli usati a scopo ricreativo, che spesso violano le norme di sicurezza più basilari. Sono fatti volare, ad esempio, molto vicini alle persone. In questi casi, il rischio principale è che feriscano qualcuno. Spesso circolano sopra i giardini delle abitazioni, invadendo la vita privata degli occupanti.

Se avete un drone, o avete in mente di acquistarne uno, è necessario fare attenzione ad alcuni elementi. Ecco cosa fare (e non fare).

Cosa non fare con i droni

I droni soffrono il brutto tempo. E non stiamo parlando solo di pioggia, ma soprattutto di vento e bassa visibilità. Fate attenzione, dunque, prima di mandare in cielo un quadricottero. Far volare un drone in condizioni meteorologiche avverse è rischioso: potreste perdere il controllo del quadricottero e far male a qualcuno. Senza considerare i danni irreparabili che subirebbe il drone.

Non fateli volare sopra le persone. Alcuni droni sono molto pesanti. Provate ad immaginare se, per qualche motivo, il velivolo dovesse precipitare in una zona affollata. La caduta potrebbe avere delle conseguenze anche drammatiche.

È molto importate poi non fare circolare i droni sulle case. Le persone potrebbero sentirsi minacciate, temendo in modo particolare per la propria privacy, e reagire anche in malo modo. Se non volete andare incontro a problemi di natura legale e ci tenete al velivolo robotizzato – qualcuno potrebbe anche abbatterlotenetelo alla larga dalle abitazioni.

Non superate una certa altezza. Qualcuno consiglia di non farli volare oltre i 100 metri. Il drone potrebbe imbattersi in un aeroplano e causare gravi incidenti. In caso doveste avvistare un altro velivolo nelle vicinanze, riportate immediatamente il drone a terra. E non fate “svolazzare” un drone nei pressi di un aeroporto.

Molto importante poi è fare attenzione a non far volare il drone sopra un strada. La ragione è semplice e facile da intuire. Se cadesse al suolo, il velivolo potrebbe provocare incidenti molto seri. Tenetelo lontano anche dalle basi militari.

Non perdetelo mai di vista. Sarebbe molto grave, infatti, se non riusciste più a sapere dove è andato a finire il velivolo. Non potreste, infatti, controllarlo e i pericoli in questi casi sono molti. Il drone potrebbe sbattere, ad esempio, contro un altro oggetto e precipitare, ferendo gravemente qualcuno.

Contenuti sponsorizzati