font-gratis Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Dove scaricare font gratis

In rete ci sono tante piattaforme su cui è possibile trovare numerosi font da scaricare gratuis. Ecco alcune delle più note

Di font ce ne sono davvero tanti e molti programmi di scrittura o grafica hanno un ampio catalogo da cui attingere. Come è noto alla stragrande maggioranza delle persone, i font non sono altro che dei caratteri tenuti insieme dalla stessa forma, dimensione e soprattutto dal medesimo stile.

Si dividono principalmente in due categorie: serif e sans serif, ossia tra font con grazie e font senza grazie. Cerchiamo di essere più precisi. I primi sono dei tipi di carattere che che includono dei tratti “ornamentali”, mentre i secondi ne sono sprovvisti. Forse un esempio più concreto vi aiuterà a capire meglio: Times New Romans e Bodoni appartengono ai font con grazie, mentre Helvetica e Arial invece sono dei bastoni (vengono definiti anche così i font “sgraziati”). Per quanto ci siano in circolazione centinaia di font, non sempre i software li includono tutti.

Di conseguenza è necessario aggiungerli. In che modo? Scaricandoli da internet. In rete ci sono, infatti, tante piattaforme gratuite su cui è possibile scaricare font gratis. Ecco alcune delle più note.

Dafont

Uno dei siti internet più utilizzati per scaricare font è Dafont, in cui è possibile trovare una svariata quantità di tipi di carattere. Individuare il font preferito è davvero molto semplice: i caratteri sono organizzati in categoria di appartenenza. Alcuni dei font inclusi nella piattaforma gratuita possono essere utilizzati anche per fini commerciali. Per scaricare un insieme di caratteri è sufficiente collegarsi al sito, trovare il font preferito e premere sul pulsante “Scarica”.

Fontstock

Un’altra valida alternativa online e anche gratuita per chi è in cerca di nuovi font è Fontstock. La piattaforma comprende migliaia di tipi di carattere, anche in questo caso suddivisi in sezioni. Per visualizzarle è sufficiente premere su “Categories”. In alternativa, i caratteri possono essere individuati tramite il loro nome, utilizzando la barra di ricerca composta dalle lettere dell’alfabeto. Dopo aver trovato il font, per scaricarlo basta cliccare su “Download” e il gioco è fatto.

Font Squirrel

In questa lista non poteva mancare Font Squirrel, un sito che offre catalogo di font da scaricare di tutto rispetto. I font possono essere cercati in diversi modi: dalle categoria in basso a destra, oppure da quelle disposte in maniera orizzontale in alto alla pagina. In aggiunta, gli utenti hanno anche la possibilità di aggiungere dei filtri per rendere la ricerca più mirata. Trovato il carattere, per scaricarlo si dovrà effettuare premere su “Download”. E non è tutto. Font Squirrel include un tool molto utile con cui conoscere il nome di un font caricando la sua immagine nel sito.

WhatTheFont

Un tool simile al “Font Identifier” di Font Squirrel è WhatTheFont, un servizio offerto da MyFonts (un sito internet dove i font sono a pagamento). Anche in questo caso il tool consente di verificare un tipo di carattere sconosciuto, inserendolo nel database del sito.

Google Fonts

Ultimo, ma non per importanza è Google Fonts, in cui è possibile trovare e visualizzare in anteprima migliaia di tipi di carattere. Dalla grafica intuitiva e molto pulita, la piattaforma per font di Mountain View è molto semplice da utilizzare. I font possono essere utilizzati su pagine internet oppure scaricati direttamente sul PC. I caratteri si possono trovare utilizzando il motore di ricerca interno al sito o spuntando una delle 4 categorie che si trovano a destra: Serif, Sans Serif, Display, Handwriting, Monospace. Inoltre, è anche possibile personalizzare il colore di sfondo della pagina.

Contenuti sponsorizzati