facebook-tv Fonte foto: Rose Carson / Shutterstock.com

Facebook diventerà anche una televisione con programmi originali

Facebook è pronta a sbarcare nel mondo del video streaming con brevi video di pochi minuti prodotti da aziende come Buzzfeed o Vox Media

27 Luglio 2017 - Dopo mesi di indiscrezioni, Facebook è pronta a scendere in campo, o meglio a entrare sullo schermo. Il famoso social media infatti è vicino al lancio della sua nuova piattaforma Facebook TV. All’inizio gli show saranno di breve durata, compresa tra i cinque e dieci minuti. Basterà per contrastare Netflix?

Il capo di Facebook, Mark Zuckerberg, ha chiesto ai partner che hanno aderito all’iniziativa, tra i quali troviamo Group Nine Media, BuzzFeed, ATTN e Vox Media, di iniziare a mandare i primi contenuti che saranno poi trasmessi sulla piattaforma. Come detto, almeno all’inizio, si tratterà di piccoli show e di sketch. Tanto che la proprietà di questi filmati resterà dei produttori, al social invece andranno il 45% degli introiti pubblicitari. L’obiettivo di Facebook è quello di testare il servizio per un paio di mesi per poi ampliarlo con contenuti esclusivi e di proprietà con una durata di almeno 20-30 minuti.

Facebook TV

Va detto che il futuro di Facebook TV è tutto fuorché prevedibile. La piattaforma doveva partire a giugno del 2017 ma ha subito continui ritardi. L’impressione è che il social voglia sul serio investire in un canale per la riproduzione di video esclusivi e originali ma stia faticando a trovare i giusti partner. Per questo motivo, almeno per i primi momenti, Facebook TV non sembra essere in grado di competere con la qualità offerta da un servizio come Netflix. È più probabile che, almeno all’inizio, il rivale più diretto sia YouTube. In questa fase, infatti, Zuckerberg mira ad aumentare gli introiti sfruttando le pubblicità da un nuovo canale, come quello dei video. In futuro però i guadagni potrebbero essere reinvestiti per portare serie tv, film e documentari sulla piattaforma.

Contenuti sponsorizzati