facebook-videochiamte Fonte foto: chainarong06 / Shutterstock.com
SMART EVOLUTION

Facebook prepara un dispositivo per le videochiamate

Secondo alcune indiscrezioni, l'azienda americana starebbe già testando un dispositivo pensato per la casa. Potrebbe essere svelato la prossima primavera

2 Agosto 2017 - Facebook non è solo il social network più popolare. Facebook è molto di più. È un’azienda che da anni progetta e sviluppa nuove tecnologie. È molta attiva, ad esempio, nel campo dell’intelligenza artificiale. E non solo. Presto potrebbe, infatti, anche lanciare un dispositivo per le videochiamate.

Non stiamo parlando della possibilità di effettuare delle conversazioni audio video tramite la piattaforma di Zuckerberg. Il servizio, infatti, è disponibile da molto tempo su Messenger. Secondo quanto riportano alcuni media, Facebook, invece, avrebbe in mente di presentare un device per le videochat. Un dispositivo pensato per la casa. Non un semplice sistema di Smart Home, su cui a quanto pare l’azienda americana, starebbe comunque lavorando, ma uno strumento di comunicazione alternativo e ricco di molte innovative funzionalità. L’oggetto misterioso potrebbe essere presentato, sempre secondo queste indiscrezioni, nella primavera del 2018 durante la F8, la conferenza di Facebook dedicata agli sviluppatori.

Dotato di intelligenza artificiale

Il dispositivo per le videochiamate sarebbe al momento solo un prototipo, che Facebook comunque starebbe già testando. Da quanto emerge dalle indiscrezioni, riportate da Bloomberg, il device sarebbe caratterizzato da un ampio schermo, simile a quello di un notebook, e da un sistema di fotocamere. In particolare, dalle poche informazioni trapelate, l’oggetto di Facebook, che dimostrerebbe la volontà dell’azienda americana di produrre un dispositivo hardware, potrebbe girare con Android.

Display grande e fotocamera sono, dunque, i due elementi principali. Le dimensioni del primo, stando ai rumors raccolti da Bloomberg, saranno approssimativamente tra i 13 e i 15 pollici. Avrà degli speakers e dei microfoni. Per quanto riguarda la fotocamera, potrebbe essere in grado di riconoscere oggetti e persone. Il dispositivo, infatti, sarà “guidato”, a quanto sembra, dall’intelligenza artificiale. E potrebbe anche includere una fotocamera a 360 gradi.

Il dispositivo per le videochat sarebbe il primo progetto sviluppato da Building 8 e potrebbe costare, sempre secondo Bloomberg, alcune centinaia di dollari.

Contenuti sponsorizzati