facebook-3d Fonte foto: Facebook

Foto 3D su Facebook: cosa sono e come caricarle

La rete social di Mark Zuckerberg sta rendendo disponibile una nuova funzionalità per caricare fotografie 3D. Ma non sono esattamente quello che pensi

12 Ottobre 2018 - State ancora cercando di capire come caricare foto a 360° su Facebook? Lasciate stare, la nuova tendenza sul social di Mark Zuckerberg saranno le foto 3D. Dalla giornata di oggi, infatti, Facebook sta rendendo disponibile una nuova funzionalità che permette di caricare e visualizzare foto tridimensionali dallo smartphone.

A dir la verità, il nome scelto dalla piattaforma è un po’ fuorviante. Non si tratta di vere e proprie foto 3D. Almeno, non nel senso che puoi vedere il soggetto da ogni angolazione possibile. Piuttosto, si tratta di scatti adeguatamente modificati dall’intelligenza artificiale di Facebook in modo che il soggetto dell’immagine sembri in rilievo rispetto allo sfondo. Insomma, una sorta di foto con effetto sfocato (o bokeh che dir si voglia) leggermente più avanzato rispetto a quello cui siamo abituati. La funzionalità non è ancora disponibile per tutti, ma dovrebbe diventarlo prima della fine di ottobre 2018.

Come fare foto 3D con Facebook

Anche se tutti gli utenti Facebook potranno visualizzare le foto 3D caricate dai loro amici, la possibilità di crearle e caricarle sulla piattaforma social non sarà data a tutti. Ma, ed è bene specificarlo, non per volontà di Facebook. Affinché gli algoritmi ideati in quel di Menlo Park siano in grado di dare profondità e rilievo alle varie parti dell’immagine, infatti, è necessario che la foto sia scattata con uno smartphone con almeno due fotocamere. In questo modo i sistemi di Facebook potranno ricavare tutte le informazioni di cui hanno bisogno e “trattare” i pixel in maniera adeguata. Affinché i risultati siano apprezzabili, suggerisce la stessa Facebook nel presentare la funzionalità, è necessario che il soggetto non sia troppo vicino al fotografo e ci sia un distacco piuttosto netto tra i colori dello sfondo e quelli del protagonista dell’immagine.

Contenuti sponsorizzati