ctrl-alt-canc Fonte foto: Shutterstock
SMART EVOLUTION

Il più grande rimpianto di Bill Gates? Ctrl-Alt-Canc

Il più grande rimpianto di Bill Gates è quello di non aver pensato a un unico tasto, al posto di una combinazione di tre, per eseguire degli arresti improvvisi

22 Settembre 2017 - Il co-fondatore di Microsoft, Bill Gates, dice di avere un unico rimpianto nella vita. E questo sarebbe Control-Alt-Canc. Il ricco imprenditore di Seattle è dispiaciuto per non aver pensato di realizzare un tasto unico per permettere agli utenti di svolgere le stesse azioni che ora devono compiere con la combinazione di tre differenti pulsanti.

Per chi non li avesse mai usati, Ctrl-Alt-Canc sono tre tasti presenti sulla nostra tastiera. In base al computer Windows che utilizziamo premendo insieme questi pulsanti otteniamo un’azione dal nostro macchinario. Quasi sempre si tratta di riavvii o di arresti in seguito a problemi e bug. Bill Gates ha confessato questo suo grande rimpianto al forum Bloomberg. Quando David Rubenstein, della società internazionale di asset management Carlyle, ha chiesto all’imprenditore statunitense come mai avesse scelto la combinazione Control-Alt-Canc per arrestare un programma su Windows lui ha risposto che in realtà la vera domanda è: “come mai non ho pensato a un unico tasto per svolgere questa funzione?”.

Bill Gates e Ctrl-Alt-Canc

Gates comunque non si è preso la colpa da solo. Gran parte della scelta, non comodissima a suo avviso, è colpa degli ingegneri di IBM che all’epoca impostarono l’input sulle tastiere. E a dire il vero già nel 2013 l’imprenditore chiese agli sviluppatori del gruppo IBM di ripensare ai tasti utili per eseguire un arresto improvviso. A sua difesa l’ingegnere di IBM David Bradley, colui che ha creato Ctrl-Alt-Canc, ha dichiarato di aver realizzato i tre tasti solo per PC IBM ma poi è stato Gates a rendere famosa questa combinazione di tasti adottandola su sistemi Windows. Va ricordato, infatti, che inizialmente si trattava di una funzione esclusiva del BIOS mentre Windows l’ha trasformata in una modalità avanzata.

Contenuti sponsorizzati