Instagram Storie Fonte foto: Shutterstock

Instagram, possibile pubblicizzare le Storie

Tra poco chiunque dovrebbe essere in grado di promuovere le proprie Storie, così da farle apparire nel feed non solo dei follower

La monetizzazione dei propri servizi sembra essere la principale preoccupazione di Facebook in queste ultime settimane. Dopo i vari aggiornamenti che hanno cambiato in maniera piuttosto decisa WhatsApp, primo tra tutti le pubblicità in arrivo tra le Storie WhatsApp, anche Instagram sembra essere destinato a ricevere importanti novità a stretto giro di posta.

Stando alle ultime novità in arrivo dagli Stati Uniti, la piattaforma social-fotografica si starebbe preparando per introdurre le Storie pubblicizzate. Niente di nuovo, penserente… E invece non è così: grazie alla nuova funzione, chiunque potrà decidere di pubblicizzare le Storie create nelle ultime 24 ore, così da farle apparire nel feed delle Storie degli altri utenti, anche se non sono follower. Insomma, il funzionamento è lo stesso dei post pubblicitari, solo che compariranno tra le decine e decine di Storie che visualizziamo quotidianamente.

Come fare pubblicità alle proprie Storie

A differenza di quanto accade ora, la nuova funzionalità dovrebbe consentire a qualunque utente (indipendentemente dal fatto che si tratti di un influencer, di un’azienda o di un iscritto come tanti) di fare pubblicità alle proprie Storie. Si potrà decidere, ovviamente, per quanto tempo farla apparire e scegliere anche il pubblico: ciò vuol dire che la Storia non sarà visibile solamente a chi ti segue, ma anche ad altri utenti che potrebbero essere potenzialmente interessati ai contenuti che solitamente condividi.

Le altre novità per le Storie

La pubblicità non è l’unica novità che dovrebbe riguardare le Storie Instagram. Stando ad altre anticipazioni in arrivo sempre dalla Silicon Valley, ben presto Shazam dovrebbe consentire di condividere le canzoni shazammate come Storia su Instagram, andando così ad arricchire ulteriormente le funzionalità della piattaforma social di proprietà di Facebook. Inoltre, gli utenti dovrebbero essere in grado di condividere tra le Storie anche i contenuti che hanno pubblicato all’interno del loro canale IGTV, sfruttando (in caso di necessità) la possibilità di pubblicare Storie senza limite di 15 secondi.

Contenuti sponsorizzati