iphone-8 Fonte foto: Web
APPLE

IPhone 8, iPhone X o iPhone edition? Come si chiamerà il nuovo iPhone

Alla presentazione del 12 settembre Apple potrebbe presentare sia l’iPhone 8 sia l’iPhone X: a farne le spese sarà l’iPhone 7s. Ecco come sarà l’iPhone X

A pochi giorni dall’evento Apple del 12 settembre arriva una notizia dall’Olanda che potrebbe cambiare le carte in tavola. Sul palco dello Steve Jobs Theater potrebbero essere presentati sia l’iPhone 8 sia l’iPhone X. Non si tratta di un nuovo device, ma molto semplicemente della denominazione che Apple ha deciso per i suoi nuovi smartphone.

L’iPhone 8 dovrebbe essere il dispositivo che fino a questo momento era stato chiamato iPhone 7s. Uno smartphone con lo stesso design dell’iPhone 7, ma con nuove funzionalità e un hardware rinnovato. Dovrebbe essere presentato anche l’iPhone 8 Plus, con le stesse caratteristiche ma con uno schermo molto più grande (almeno da 5,5 pollici). L’IPhone X, invece, è lo smartphone che fino a questo momento abbiamo chiamato iPhone 8 e che sarà sotto molti punti di vista un dispositivo rivoluzionario, a partire dallo schermo OLED da 5.8 pollici che occupa gran parte della parte frontale del device.

Il nome iPhone X dovrebbe essere accompagnato anche dalla denominazione “Anniversary Edition”. Infatti, quest’anno ricade il decennale dal lancio del primo iPhone e Apple sembra intenzionata a onorare l’anniversario al meglio. Già qualche mese fa erano arrivate alcune indiscrezioni dagli Stati Uniti che parlavano di un ipotetico iPhone X, ma in pochi avevano creduto a questi rumors. Con le nuove notizie che arrivano da una fonte affidabile olandese, sembrano riprendere vigore. Il prossimo smartphone Apple sarà quindi l’IPhone X? Il 12 settembre ne sapremo sicuramente di più.

Le caratteristiche dell’iPhone X

L’iPhone X sarà completamente diverso rispetto agli smartphone Apple visti negli ultimi anni. Una delle caratteristiche principali sarà lo schermo: Apple ha deciso di ridurre al minimo le cornici del dispositivo e di montare sull’iPhone X un display OLED da 5.8 pollici. Il tasto Home scomparirà per far posto a un’area funzione presente nella parte inferiore dello schermo, mentre il Touch 3D verrà sostituito dal riconoscimento facciale.

Nella parte posteriore, invece, ci sarà una doppia fotocamera posteriore posta in verticale per facilitare l’utilizzo di applicazioni in realtà aumentata. Il supporto ad ARKit, la piattaforma per lo sviluppo di applicazioni in AR, sarà una delle caratteristiche uniche dell’iPhone X. Inoltre, la scocca posteriore dovrebbe essere realizzata in ceramica. Confermata anche la presenza della ricarica wireless. Per vedere l’iPhone X sul mercato bisognerà aspettare il 22 settembre.

Ti raccomandiamo