facebook-hacker Fonte foto: The World in HDR / Shutterstock.com
HOW TO

Le 4 cose da fare se il tuo account Facebook è hackerato

Se il vostro profilo Facebook è stato compromesso è necessario agire immediatamente: ecco cosa fare per tornare in possesso dell'account social

Recentemente avete notato qualcosa di strano nel vostro account di Facebook: è molto probabile che sia stato hackerato, ossia che qualcuno sia riuscito ad impossessarsi delle credenziali di accesso e quindi violare il profilo. In questi casi, purtroppo non così rari, è necessario agire velocemente.

Prima di passare a spiegare cosa fare, è bene essere sicuri che l’account sia effettivamente stato compromesso. È una procedura davvero molto semplice, eseguibile con pochi click. Entrate nelle impostazioni del profilo Facebook, un’azione eseguibile dal browser oppure da smartphone e tablet. Successivamente, cliccate su “Protezione e accesso”. In questa pagina, proprio all’inizio, visualizzerete l’opzione “Dove hai effettuato l’accesso”, che riporta una lista dei dispositivi utilizzati per eseguire il log-in e le loro rispettive località. Se qualcosa non vi torna – non riconoscete il device o il luogo di accesso – è possibile che un hacker sia stato abile a “bucare” il vostro account.

Non vi allarmante, è ancora possibile tornare in possesso del profilo ed estromettere l’intruso. Ecco cosa fare.

Cambiare la password

Il primo intervento da mettere in pratica è cambiare immediatamente la password dell’account. Fermi. Non fate l’errore di chiudere le sessioni aperte: avvertireste in questo modo gli hacker, i quali potrebbero variare la password del profilo, tagliandovi fuori. In maniera discreta, senza farvi scoprire, modificate la chiave di accesso. È facilissimo. Sempre restando in “Protezione e accesso”, cliccate su “Modifica password”. A questo punto, non vi resta che cambiare la password. Inserite prima quella attuale e poi la chiave privata nuova per due vole. Infine premete su “Salva modifiche”. Ora potete chiudere tutte le sessioni. Assicuratevi prima di essere in grado di accedere nel profilo nuovamente.

E se invece l’hacker vi ha anticipato e ha già cambiato la password ? Tranquilli, non tutto è perduto. È necessario resettare la password. Ci sono diversi metodi.

Dalla pagina iniziale di accesso di Facebook, cliccate su “Non ricordi più come accedere all’account?” Nella finestra successiva, Facebook vi chiederà di inserire il numero di telefono oppure l’indirizzo email, utili al social per riconoscere il vostro profilo. Facebook vi invierà un codice per resettare l’account. In caso l’indirizzo non sia più valido, il social vi proporrà altre alternative per contattarvi.

Contattare Facebook

Se credete che il vostro account sia stato non solo violato, ma utilizzato per mettere in pratica una serie di azioni a vostra insaputa oppure pensate che sia stato infettato da un virus, potete contattare Facebook attraverso la pagina “Segnala account compromesso”, un’opzione che è possibile usare anche se non siete riusciti a riguadagnare l’accesso con le soluzioni precedenti. L’azienda vi aiuterà a tornare in possesso del vostro profilo.

Cancellare le app

Le applicazioni malevoli sono pericolose non solo per gli smartphone, ma anche per Facebook. È possibile che l’account sia stato hackerato proprio da un’app. Anche in questi casi, risolvere il problema è davvero molto semplice. Andate ancora una volta nelle impostazioni e poi in “App” e infine eliminate quelle sospette.

Migliorare la sicurezza

Per evitare che il proprio account Facebook sia compromesso è molto importante migliorare la sicurezza. Ciò significa innanzitutto scegliere delle password complesse, ricordandosi anche di cambiarle di tanto in tanto. Molto utile poi attivare l’autenticazione in due fattori, attivabile sempre da “Protezione e accesso”. Ricordatevi anche di modificare le impostazioni della “Privacy”, permettendo solo agli amici di vedere la vostra attività su Facebook.

Contenuti sponsorizzati