industria-4-pmi Fonte foto: Shutterstock
PMI E INDUSTRIA 4.0

Le sfide principali per le aziende che investono nell'Industria 4.0

Dalla gestione dei dati all'interazione con il cliente, passando per gli investimenti tecnologici, ecco le principali sfide per le PMI nell'Industria 4.0

L’Industria 4.0 viene descritta dagli esperti come una manna dal cielo per le imprese di piccole e medie dimensioni. La rivoluzione industriale capace di portare molte piccole aziende a crescere in fretta. Al tempo stesso però si tratta anche di una sfida importante, che potrebbe mettere a dura prova diverse PMI.

Grazie all’Industria 4.0 le imprese potranno migliorare i processi produttivi, adottando nuove tecnologie e strumenti. Grazie a tecnologie come l’Internet of Things e l’intelligenza artificiale, le aziende di domani saranno smart e capaci di gestire processi produttivi che hanno le loro basi all’interno di industrie fisiche ma che sfruttano anche le possibilità del mondo virtuale. Al contrario di quanto molti pensano questo rappresenta una sfida non solo in termini di nuove tecnologie da acquisire ma anche a livello di logistica, in campo commerciale e nella gestione delle risorse umane.

Gli obiettivi delle PMI

Quali sono gli obiettivi che un’azienda si deve porre per abbracciare l’Industria 4.0? Per permettere alle piccole e medie imprese di avere un buon approccio con questa nuova rivoluzione industriale sarà fondamentale implementare un sistema a multi-sensori che permette la raccolta di dati necessaria per i macchinari con apprendimento automatico e per i robot presenti in fabbrica. Bisogna poi adottare il processo definito Six Sigma, o Sei Sigma, per garantire la riduzione di errori, difetti e guasti durante la produzione e la consegna del prodotto. Bisogna inoltre garantire la tracciabilità di ogni componente. In questo modo sarà possibile avere informazioni su ogni singola unità prodotta. Per raggiungere questi obiettivi sarà necessario affidarsi a dei macchinari di ultima generazione, non solo per raccogliere i dati sui processi produttivi ma anche per migliorare la manutenzione delle macchine.

Le sfide per le PMI

Tra le sfide più importanti per una PMI che si avvicina al mondo dell’Industria 4.0 ci sono sicuramente le nuove tecnologie. Capire dove investire e su quali innovazioni farà la differenza. E sarà meno semplice del previsto. Anche perché in futuro i settori industriali saranno più diversificati rispetto ad oggi. Ci saranno tecnologie pensate per ogni campo. L’automazione potrebbe rappresentare il filo conduttore.

Un’altra sfida è data dalla capacità della PMI di sfruttare il mondo virtuale, dai social agli oggetti intelligenti con raccolta dati, per capire il cliente. I consumatori stanno diventando, infatti, sempre più esigenti, anche perché ora hanno molti più canali attraverso i quali interagire con le aziende. Ascoltare i loro consigli dev’essere un obiettivo primario.

Contenuti sponsorizzati