pi greco day Fonte foto: Shutterstock
SMART EVOLUTION

Pi Greco Day, che cosa è e cosa si celebra

Dal 1988 il 14 marzo si celebra il “Pi Greco Day”, un giorno dedicato alla costante matematica più utilizzata in fisica, statistica e astrofisica

14 Marzo 2018 - Il 14 marzo si festeggia il “Pi Greco Day”. Un giorno di “festa” dedicato alla costante matematica più famosa e utilizzata. A sentire la parola “Pi Greco” molto probabilmente vi staranno tornando in mente i brutti momenti passati al liceo a studiare trigonometria. Anche chi non ne conosce il significato, almeno una volta l’ha utilizzata per fare un paragone con un’attività complicata da fare.

Per chi non lo sapesse il Pi Greco è il rapporto tra la lunghezza della circonferenza di un cerchio e quella del suo diametro. La particolarità di questa costante matematica è che non ha un valore preciso. Per comodità si arrotonda alla seconda cifra decimale (3,14) ma in realtà il Pi Greco è formato da centinaia di valori decimali. Una costante matematica che ha un’importanza fondamentale in tantissime discipline differenti: viene utilizzata per calcolare l’area del cerchio (A = πr²), ma anche in tantissime formule usate nella fisica e nella statistica.

Per celebrarne l’importanza, dal 14 marzo 1988 è stato istituito il Pi Greco Day. Da semplice festa statunitense, si è trasformata in un evento celebrato in tutto il mondo, tanto che il Ministero dell’Istruzione e della Ricerca ha organizzato una sorta di torneo che metterà una contro l’altra centinaia di scuole italiane che si sfideranno a colpi di calcoli.

Perché il Pi Greco Day si celebra il 14 marzo

Il Pi Greco Day è stato creato dal fisico Larry Shaw al museo scientifico Exploratorium di San Francisco nel 1988. Negli Stati Uniti la data viene scritta in modo differente rispetto al nostro: prima il mese e poi il giorno. Il 14 marzo negli Stati Uniti è 3-14, ovvero le prime due cifre del Pi Greco. Prendendo spunto da questa similitudine, il fisico del museo scientifico Exploratorium di San Francisco ha deciso di celebrare il 14 marzo come il “Giorno del Pi Greco”. Da semplice festa per “nerd”, il Pi Greco Day ha assunto un’importanza internazionale, tanto che Google ogni anno lo celebra con un Doodle.

Come si celebra il Giorno del Pi Greco

Cosa si fa per celebrare il Pi Greco? Semplice, si preparano delle torte. La prima edizione, infatti, prevedeva di preparare delle torte, dato che in inglese la parola “pie” (torte) ha un’assonanza con “Pi”. Con il passare degli anni, il preparare le torte è diventata una vera e propria abitudine, tanto che vengono organizzate delle gare e alcune ricette sono diventate anche molto famose. Tanto che nel Doodle preparato da Google per il “Pi Greco Day 2018” c’è proprio una torta preparata dal pasticciere francese Dominique Ansel.

Contenuti sponsorizzati