iphone iOS 12 Fonte foto: Shutterstock
APPLE

Quali impostazioni cambiare su iOS 12 per proteggere la privacy

Se abbiamo effettuato l'aggiornamento del nostro iPhone a iOS 12 ecco come proteggere il nostro device e la nostra privacy cambiando alcune impostazioni

5 Ottobre 2018 - Hai appena installato iOS 12, il nuovo sistema operativo mobile di Apple, sul tuo iPhone o iPad e ora ti stai chiedendo quali impostazioni predefinite cambiare per migliorare la tua sicurezza informatica e la tua privacy? Perfetto, sei arrivato nella guida che fa al tuo caso.

Quando aggiorniamo il nostro sistema operativo, sia su Android che su iOS, alcune impostazioni per la sicurezza e la privacy potrebbero cambiare, in base alle nuove funzioni presenti nel OS di ultima generazione che non erano presenti, o erano presenti in maniera differente, nella vecchia versione. Questo significa che se vogliamo proteggere le nostre informazioni dopo aver scaricato l’aggiornamento di un sistema operativo, e in questo caso di iOS 12, dobbiamo spendere alcuni minuti per settare delle impostazioni particolari per fare in modo che i nostri dati siano sempre al sicuro da occhi indiscreti. Ecco allora cosa modificare in iOS 12 per difendere la nostra privacy.

Imposta il password manager

Su iOS 12 troviamo un nuovo modo di gestire le password (anche con app di terze parti) e il riempimento automatico dei campi delle credenziali. Con il nuovo sistema operativo mobile di Cupertino potremo gestire le password Autofill e le app di password manager con un’unica impostazione. Per farlo andiamo su Impostazioni > Password e account > Riempimento automatico. Qui troveremo due o più voci. La prima, iCloud Keychain, consente di salvare e inserire automaticamente, se attivata, le nostre password registrate sull’account Apple. Sotto questa voce troveremo l’app o le app di gestione password che abbiamo installato su iPhone o iPad, come LastPass, Dashlane e 1Password. Per attivare il servizio automatico di entrambi i servizi mettiamo la spunta sulla dicitura iCloud Keychain e sul nome dell’app password manager installata e visualizzata nella lista.

Abilita gli aggiornamenti automatici

Su iOS 12 troviamo la possibilità di attivare gli aggiornamenti automatici. Si tratta di un’ottima scelta per ricevere in tempi brevi le nuove versioni e soprattutto le patch di sicurezza dell’OS Apple. Per attivare gli aggiornamenti automatici andiamo su Impostazioni, poi su Generali, quindi su Aggiornamento e infine spostiamo la spunta su ON accanto alla dicitura Aggiornamenti automatici.

Gestisci il Face ID e il Touch ID

Riconoscimento facciale o rilevamento delle impronte digitali? Questo è il dilemma. Su iOS 12 non più. Possiamo infatti impostare uno dei due sensori biometrici per fare solo determinate cose. Per esempio, pagheremo con Apple Pay usando l’impronta e invece sbloccheremo lo schermo con il nostro volto. Per gestire le azioni da compiere con Face ID e Touch ID basta andare su Impostazioni, poi su Touch ID e codice e, nella scheda che si aprirà, impostare un sistema di sblocco personalizzato per ogni singola opzione.

Imposta il reset automatico in caso di furto

Hanno rubato il nostro iPhone e ora tutti i nostri dati sono a rischio. Per evitare di ritrovarci in questa spiacevole situazione dalla già citata sezione Touch ID e codice  abilitiamo la funzione Cancella Dati. Questa si attiverà solo e soltanto in un caso: quando qualcuno sbaglierà per più di 10 volte il nostro PIN segreto per lo sblocco dello schermo. In pratica se perdiamo l’iPhone e il ladro tenta di accedervi prima che egli possa riuscirci in automatico il telefono riconosce gli eccessivi tentativi e annulla ogni informazione presente sul device.

Abilità l’autenticazione a due fattori su iCloud

Il modo migliore per proteggere il nostro account iCloud è quello di impostare l’autenticazione a due fattori. In pratica anche se un hacker ci rubasse la password non avrebbe modo di accedere al nostro account perché non avrebbe il codice di verifica che ci arriverà sull’iPhone. Per attivare questa funzione su iOS 12 andiamo nelle Impostazioni poi su Password e Sicurezza e premiamo su Autenticazione in due fattori.

Attento alla posizione che condividi

Le applicazioni cercano sempre di scoprire dove ci troviamo per fornirci degli annunci più precisi e personalizzati. La nostra posizione però è uno dei dati da proteggere con maggiore importanza. Per gestire come e quando informare applicazioni e siti della nostra posizione su iOS 12 dobbiamo andare su Impostazioni, poi su Privacy e infine su Servizi di localizzazione.

Contenuti sponsorizzati