cd63a7f1f44c6e940ea049cd76b79462.jpg Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Taxi robot sempre più vicini

Da seconda metà 2019 servizio sperimentale via App in California

(ANSA) – ROMA, 11 LUG – Taxi robot ormai vicini, grazie alla accelerazione che Bosch e Daimler hanno voluto dare allo sviluppo delle auto a guida completamente autonoma e senza guidatore di livello SAE 4/5. Con una conferenza congiunta i due colossi tedeschi hanno annunciato di aver scelto la California come sede dei test per la prima flotta di ‘navette’ – utilizzabili attraverso la App Daimler Mobility Service – che dalla seconda metà del 2019 potranno essere utilizzate in modalità di guida autonoma su percorsi selezionati in una non meglio identificata ‘metropoli della California’. Il progetto pilota dimostrerà in che misura i servizi di mobilità quali il car sharing Car2go, il ride-hailing myTaxi e le piattaforme multimodali Moovel possano essere connessi in modo intelligente per plasmare il futuro della mobilità. I partner inoltre hanno scelto l’azienda americana di tecnologia informatica NVIDIA come fornitore della piattaforma di intelligenza artificiale su cui si baserà la rete di centraline elettroniche.

Contenuti sponsorizzati