Twitter

Twitter dice addio ai like

Ill CEO di Twitter Jack Dorsey sta pensando di eliminare entro il 2019 il pulsante Mi Piace dal suo social media, ecco il motivo di questa drastica decisione

30 Ottobre 2018 - Dopo i problemi di sicurezza informatica delle ultime settimane, Twitter è finito nuovamente al centro delle critiche dei suoi stessi utenti. Questa volta non è colpa di un attacco hacker ma della possibile scelta di rimuovere in futuro i Mi Piace dalla piattaforma.

Stando a quanto riportato dal quotidiano del Regno Unito The Daily Telegraph, infatti, in un evento privato il CEO di Twitter Jack Dorsey avrebbe confidato l’intenzione di eliminare dal social media entro il 2019 la funzione a forma di cuore che serve per mettere “mi piace” ai tweet degli altri utenti. A dire il vero non è la prima volta che Dorsey critica questa funzione. I motivi principali dell’abbandono del Mi Piace sono due: da una parte questo pulsante non favorisce l’interazione tra gli utenti, un aspetto fondamentale per un social network come Twitter che non ha un ottimo tasso di crescita in termini di nuovi utenti iscritti, mentre dall’altra parte secondo Dorsey questa funzione potrebbe fomentare post populisti, razzisti o gli insulti nei confronti di una persona che potrebbe psicologicamente subire in maniera più forte l’accusa di un altro utente se questo riceve molti mi piace.

Twitter mira a una “conversazione sana” senza i Mi Piace

Secondo Dorsey i Mi Piace non fanno parte di una conversazione sana. Ma cosa intende il CEO di Twitter con questo concetto? Intende una maggiore interazione nei commenti, che nell’interfaccia vista dall’utente da poco sono anche stati modificati per essere più facili da visualizzare e sfogliare. I Mi Piace invece rischiano di fomentare i post più volgari e violenti senza però creare interazione. Va detto comunque che molti degli sviluppatori di Twitter hanno per ora smentito una cancellazione in brevissimo tempo del pulsante mi piace. Per un semplice motivo: Twitter sta studiando dei metodi per creare più interazione tra gli utenti ma non ha pensato a una cronologia specifica per cancellare o modificare le funzioni già esistenti.

Nonostante non ci sia una scadenza imminente per i Mi Piace gli utenti più affezionati alla piattaforma hanno già fatto sapere a Twitter di essere totalmente contrari alla cancellazione del Mi Piace. E a dire il vero i problemi per Twitter negli ultimi tempi sembrano essere altri e non la funzione mi piace. Per esempio il crescente numero di bot e troll creati per diffondere razzismo e false notizie che stanno inquinando molto più dei Mi Piace la “conversazione sana” all’interno del social media. Non è un caso che uno degli aggiornamenti più importanti per Twitter negli ultimi tempi abbia riguardato proprio l’uso di un sistema di controllo dei vari utenti e ha portato all’eliminazione di migliaia di profili falsi. Infine secondo alcuni esperti la rimozione del pulsante Mi Piace da Twitter potrebbe favoreggiare solo alcuni profili con molti seguaci e rendere praticamente invisibili gli utenti con una ristretta cerchia di amici e meno famosi sulla piattaforma rendendo anche meno importante l’uso degli hashtag di tendenza.

Contenuti sponsorizzati