iphone-whatsapp Fonte foto: Shutterstock
APP

WhatsApp iPhone, in arrivo lo sblocco facciale

Gli sviluppatori della famosa applicazione per la messaggistica stanno lavorando per inserire il riconoscimento del volto per sbloccare le varie chat su iPhone

24 Ottobre 2018 - Periodo particolarmente ricco di novità, quello che attende gli utenti WhatsApp iPhone. Dopo la sorpresa della modalità scura, che dovrebbe giungere sui melafonini prima della fine del 2018, il team di sviluppo della piattaforma di messaggistica si appresta ad apportare ulteriori novità alla versione per iOS. Tra queste troviamo anche la possibilità di sbloccare l’app usando il riconoscimento facciale incluso nei dispositivi mobili di Apple.

La sicurezza informatica sta diventando un elemento sempre più importante per tutti gli utenti e per questo motivo WhatsApp ha pensato di sfruttare il FaceID presente negli ultimi iPhone per rendere praticamente impossibile a un hacker o a un malintenzionato di spiare WhatsApp senza che ce ne accorgiamo. Una volta aggiunto il supporto a Face ID (e anche al Touch ID), l’utente potrà decidere di proteggere le proprie conversazioni bloccando e sbloccando WhatsApp nello stesso modo con cui blocca e sblocca il melafonino. Un’ulteriore misura di sicurezza e protezione privacy che, affiancata alla crittografia end-to-end, rende la piattaforma di messaggistica completamente a prova di hacker.

Come funziona WhatsApp su iPhone con lo sblocco facciale

Come facciamo a sbloccare WhatsApp con il FaceID? Basta guardare il telefono, né più né meno di come facciamo ogni giorno per sbloccare lo schermo del nostro iPhone se abbiamo impostato il riconoscimento facciale. A dire la verità non si tratta di una funzione assolutamente nuova: già in passato Telegram aveva inserito la stessa funzione sulla propria applicazione per iOS. Comunque, per ora WhatsApp sta solo testando questa funzione di sicurezza sugli iPhone con alcuni utenti iscritti al programma beta. Quindi prima di un rilascio ufficiale manca ancora diverso tempo.

Contenuti sponsorizzati