Bug WhatsApp
APP

WhatsApp, un bug permette ai contatti bloccati di inviarvi i messaggi

Stando alle lamentele di diversi utenti un bug su WhatsApp permette agli utenti bloccati di visualizzare comunque alcune info come la foto o l'ultimo accesso

24 Maggio 2018 - Bloccare uno scocciatore seriale o un amico che ci invia continuamente immagini di gattini è una delle funzione più apprezzate dagli utenti su WhatsApp. L’applicazione di messaggistica offre la possibilità agli utenti di inserire in una sorta di black list le persone di cui non vogliamo più ricevere i messaggi. Una funziona utilissima, ma che è messa a rischio da un bug scoperto da alcuni utenti.

Stando alle lamentele di numerosi utenti che utilizzano WhatsApp, questo strumento di protezione per la privacy non è realmente efficace. A causa di un bug le persone che abbiamo bloccato su WhatsApp possono comunque visualizzare la nostra foto profilo, le immagini che pubblichiamo negli Stati (che si autodistruggono dopo 24 ore) e persino l’orario dell’ultimo accesso sull’applicazione. Si tratta di informazioni che solitamente non dovrebbero essere disponibili per gli utenti bloccati.

Gli utenti bloccati possono spiarci su WhatsApp

Al momento WhatsApp non ha rilasciato notizie ufficiali sul bug e non è chiaro se gli sviluppatori stiano già lavorando per risolvere il problema. A giudicare dalle lamentele degli utenti il bug che non nasconde tutti i nostri dati agli utenti bloccati si verifica sia su Android che su iOS. Stando alle prime indiscrezioni emerse in Rete per risolvere il bug in alcuni casi basta sbloccare e poi bloccare nuovamente l’utente a cui non vogliamo fornire troppe informazioni. Ma aspettando un aggiornamento di WhatsApp questa non può essere considerata una soluzione affidabile al cento per cento.

Un’alternativa più drastica ma sicuramente più efficace è quella di eliminare dai contatti WhatsApp il numero dell’utente che abbiamo bloccato. Una volta fatto questo andiamo nelle impostazioni dell’applicazione poi nella sezione Privacy e infine nelle varie voci Ultimo Accesso, Immagine del Profilo, Info, Stato, Posizione attuale, scegliamo l’opzione I Miei Contatti. In questo modo solo i nostri contatti potranno guardare le informazioni più riservate del nostro profilo WhatsApp. Ma eliminare un contatto indesiderato non è una soluzione comoda. Pensiamo per esempio se vogliamo bloccare capi di lavoro o parenti mentre siamo in vacanza o solo per un breve periodo: non ci resta aspettare che WhatsApp risolva il bug.

Contenuti sponsorizzati