whatsapp-falla-ios Fonte foto: Worawee Meepian / Shutterstock.com
APPLE

WhatsApp, una falla permette di spiare i messaggi ricevuti

Un bug di iOS 11 permette a Siri di leggere tutte le notifiche ricevute da un utente, tra cui i messaggi di WhatsApp, Facebook Messenger e Skype

23 Marzo 2018 - Una falla di iOS 11 mette in pericolo la privacy di milioni di utenti: con un semplice stratagemma è possibile far leggere a Siri il contenuto delle notifiche presenti sullo schermo dello smartphone, tra cui i messaggi di WhatsApp. Il bug è stato scoperto dai ragazzi di MacMagazine e affligge tutti gli smartphone iOS aggiornati alla versione 11.2.6. Dai test effettuati da MacMagazine, la falla è presente anche all’interno della beta di iOS 11.3 che dovrebbe essere rilasciata a breve.

Per capire come funziona il bug che affligge WhatsApp e mette in pericolo milioni di utenti, è necessario fare un passo indietro e partire dalle funzionalità di iOS 11. Nell’ultima versione del sistema operativo mobile, Apple ha introdotto la possibilità di nascondere il contenuto delle notifiche: se riceviamo un messaggio su WhatsApp, sarà mostrata la notifica, ma il testo del messaggio è oscurato. In questo modo viene garantita la privacy dell’utente e se qualche spione volesse leggere il contenuto del messaggio non lo può fare. Ma su iOS 11 è presente anche un’altra funzionalità molto utile: si può chiedere a Siri di leggere il contenuto delle notifiche che si sono ricevute. Se ad esempio, si sta lavorando e non si ha tempo di leggere i messaggi, lo si può chiedere a Siri di farlo per noi. Ed è proprio qui che i ragazzi di MacMagazine hanno scoperto la falla.

Come funziona il bug di iOS 11 che colpisce WhatsApp

La funzionalità permette a Siri di leggere le notifiche funziona anche se abbiamo attivato la feature per nascondere il contenuto dei messaggi. Basta semplicemente dire “Ehi Siri, leggimi le notifiche” oppure “Ehi Siri, leggimi gli ultimi messaggi ricevuti su WhatsApp” e il contenuto del messaggio diventerà di dominio pubblico. Una qualsiasi persona potrà scoprire i messaggi che abbiamo ricevuto su WhatsApp utilizzando questo semplice trucco. Una falla tanto banale, quanto pericolosa. Il bug si verifica anche con altre applicazioni di messaggistica come Skype e Facebook Messenger. Ma non con l’app Messaggi di Apple.

Come difendersi dal bug delle notifiche di iOS 11

Avvertita della falla presente in iOS 11, Apple si è detta preoccupata ed è già al lavoro per risolvere il problema: nei prossimi giorni verrà rilasciato un aggiornamento che risolverà il problema. Ma nel frattempo sarà necessario prendere alcune precauzioni se non si vorrà che i propri messaggi vengano ascoltati dagli spioni. Apple suggerisce di disabilitare le notifiche a schermo e la possibilità di utilizzare Siri quando lo smartphone è bloccato. In questo modo non si potrà chiedere all’assistente vocale di leggere il contenuto delle notifiche.

Contenuti sponsorizzati