microsoft-aziende Fonte foto: dennizn / Shutterstock.com
PMI E INDUSTRIA 4.0

Windows 10, nuovi sistemi di sicurezza in prova gratuita per aziende

Windows Defender Advanced Threat Protection è il nuovo programma pensato da Microsoft per difendere le aziende dagli attacchi hacker

12 Settembre 2017 - Sulla scia dei recenti attacchi informatici di tipo ransomware su scala globale, come WannaCry e Petya, Microsoft ha realizzato dei nuovi strumenti per proteggersi dai malware su Windows 10. Si tratta di funzioni pensate ad hoc per le aziende e per le imprese.

L’insieme di strumenti creati da Microsoft è riassunto nel programma Windows Defender Advanced Threat Protection (ATP). Con questo aggiornamento il software fa qualcosa di più di scansionare e rimuovere i malware. ATP è pensato per prevenire gli attacchi informatici. Il programma esegue una scansione del nostro PC per individuare possibili falle di sicurezza o eventuali applicazioni che possono essere sfruttate dai cyber criminali. Gli strumenti realizzati per ATP, che saranno gratuiti per un periodo di prova di tre mesi per le imprese, rappresentano lo sforzo principale fatto da Microsoft in chiave cybersecurity per il prossimo aggiornamento autunnale di Windows 10.

Strumenti per la sicurezza Windows 10

Con questo aggiornamento Windows Defender Application Guard (WDAG) utilizzerà l’isolamento basato su hardware per proteggere i dati e i servizi di sistema anche se il sistema operativo fosse compromesso. WDAG consente agli amministratori di definire siti attendibili e non attendibili. Grazie a questo Microsoft Edge si apre in una finestra isolata nel caso di navigazione su siti non attendibili. In questo modo impedisce a un aggressore di rubare le credenziali dell’utente. Nell’aggiornamento autunnale verrà migliorato anche il Windows Defender Exploit Guard, usato per le scansioni di file e di documenti.

Strumenti per i dipendenti

Grazie ai nuovi strumenti per la sicurezza, su Windows 10 ci saranno anche nuove funzioni che permetteranno ai dipendenti di essere avvisati in caso di link o allegati maligni. Questo servirà anche agli imprenditori per capire come i lavoratori stanno affrontando il tema della cybersecurity in azienda. L’app SmartScreen mostrerà, ad esempio, se un dipendente abbia fatto clic su un collegamento nonostante avesse ricevuto un messaggio di avviso di potenziale minaccia.

Contenuti sponsorizzati